Collegamento tra mondo dello spettacolo e gang-stalking tratto da una ricerca su internet

“Infine c’è la peculiarità che lega lo stalking organizzato con il mondo dei media, un rapporto molto difficile da dimostrare ma con molta correlazione per chi si è occupato di queste argomentazioni. Nella maggior parte delle volte che un messaggio mediatico è legato in un certo senso a fenomeni denigratori, di violenza, di rivalsa sociale, di esclusione sociale, di sopraffazione, ecc. questi sono sempre ricollegabili con una violenza di stalking organizzato in corso (per esempio molte canzoni musicali sono legate a tale fenomeno dovuto ad una strana legge che lega il successo della canzone alla sua qualità di generare un messaggio il più possibile distruttivo, con questo ragionamento non si vuole in nessun modo fare pubblicità alle canzoni sentimentali, ma fare presente che poche canzoni con specifiche tematiche sono riconducibili allo stalking). Altro aspetto riguardante il mondo mediatico è quello legato al successo di determinati comportamenti, anch’essi correlati con una più efficace violenza psicologica in atto. Per tale ragione molti comportamenti anche legati al sentimento amoroso sono condotti in uno stato talmente alterato da sembrare folli per un verso e attrattivi dall’altro (in questo caso non mi riferisco all’essere estremamente estroverso da parte di un determinato artista ma solo al comportamento sbagliato portato all’esasperazione). “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: