Faccio un appello a chi come me è bersaglio di stalking organizzato.

Sputtaniamoli a livello nazionale. Non siamo soli. Loro sono molti. Ma noi dobbiamo far in modo che il nostro essere bersaglio capiti agli occhi delle persone giuste e comunque dobbiamo cercare di mettere sempre a disagio i nostri aguzzini anche con la strategia dello sputtanamento. Sempre mantenendoci corretti e leali.

Questi individui spesso non ignoti mi impartiscono dei comandi per cercare di manipolarmi mentalmente.

Questi comandi sono impartiti con l’intenzione di farmi agire nei loro interessi. Come ad esempio la distruzione della mia reputazione, farmi diventare un maniaco sessuale, mettermi nelle condizioni di farmi credere agli altri che non sono sano mentalmente.